Nazzario Leti Maggio

Nazzario Leti Maggio detto TACCHIA

Nato a Firenze il 02/03/1964

Cittadino Italiano

Esperienza lavorativa, Istruzione e formazione

Sono un dipendente pubblico dal 1993, attualmente lavoro nel comparto Agenzie Fiscali occupandomi del supporto agli utenti in ordine alla risoluzione delle problematiche relative ai sistemi informativi, direttamente o tramite il supporto di terzi, con particolare riferimento alle esigenze delle strutture centrali dell’ente presso cui presto servizio. Assicuro, inoltre, le attività di conduzione del sistema informativo e delle apparecchiature server e di rete presenti nella sede, garantendo il supporto alle strutture ed ai relativi incaricati della conduzione, per le apparecchiature in dotazione alle stesse.

Mi sono diplomato nel 1983 come Perito Elettronico e nel 1996 come Perito Informatico. Nell’ottica della formazione permanente, mi sono laureato in Scienze dell'Amministrazione con una tesi sul Divario Digitale nella Pubblica Amministrazione, con 105/110, nel 2016.

Sono Obiettore di Coscienza, ho svolto servizio civile presso il Centro Accoglienza Stranieri della Caritas Diocesana di Roma dal settembre 1984 per 20 mesi. Ho poi collaborato come volontario, per alterni periodi e presso vari servizi, fino al 1996.

Sono motociclista, ed in questo ambito sono conosciuto con il nickname TACCHIA, sono socio del Coordinamento Italiano Motociclisti e membro fondatore del Moto Club Scoordinati affiliato FMI. Come socio del Coordinamento Italiano Motociclisti mi sono occupato delle problematiche relative alla sicurezza stradale per gli utenti delle due ruote a motore, dialogando anche con alcuni rappresentanti delle forze politiche presenti in Parlamento, al fine di dare suggerimenti e indicazioni per la stesura di alcune parti della riforma del Codice della Strada.

Sono Interessato a lavorare per migliorare la sicurezza stradale e la mobilità urbana. Altro campo di interesse tutto ciò che riguarda la digitalizzazione delle attività amministrative ed il miglioramento delle infrastrutture di rete.